18.10.2014 EUROLEGA PORTO - VALDAGNO 6-2


Porto-Valdagno 6-2

fonte: Giannino Danieli

Oporto. Al Dragao Caixa è una derrota che fa veramente male. Il Porto ha fatto tuttaltro che la partita della vita, è stato piuttosto il Valdagno a condizionarla con il cumulo di problemi che si porta dietro dall’inizio della stagione. Bene per il Valdagno la grande prestazione di Cunegatti, che ha evitato un passivo umiliante.
Il Valdagno parte con Ghirardello-Lopez, Ordonez-Tataranni. Grande parata di Cunegatti su Moreira dopo appena 1’ e si ripete al 3’ su Moreira. Porto più incisivo, Valdagno però è abbastanza attivo in avanti. Il ritmo del match è piuttosto sostenuto, i vicentini devono stare molto attenti ai falli. Il “Gatto” è semplicemente stratosferico e tiene a galla il Valdagno. Al 6’12” un alza schiaccia di Ordonez fa paaura a Felipe. E’ un continuo botta-e-risposta, ma la difesa portoghese non si fa mai trovare scoperta. C’è anche una buona occasione per Ghirardello. Al 13’52” fallo su Ordonez, punizione diretta dell’ex liceista, controllo appena accennato, alzata e schiacciata, golasso: 0-1. Sugli scudi però letteralmente va ancora Cunegatti. Al 18’06” decimo fallo poco chiaro per fallo di Oruste su Silva, batte Caio, para Cunegatti. Ma al 18’39” non può nulla su un’incursione di Nunes. Assurdo al 21’05” il pattino in area fischiato a Lopez, rigore di Caio e pallina nel sacco: 2-1. Ancora Caio al 22’10” dalla trequarti sul primo palo: 3-1. E su questo risultato le squadre vanno al riposo.
Ripresa. Il Valdagno riprende lo starting five della prima frazione. E’ ancora di Cunegatti la prima parata, ma dopo 58” Moreira fa poker da due metri con Cunegatti ancora a terra dopo una parata. Il Porto va al tiro in area con troppa facilità, la difesa biancoceleste è di burro. Al 2’17” e al 2’37” Cunegatti para due rigori. Il Valdagno manca soprattutto in Tataranni (indecifrabile) e in Lopez (sfasato). Al 4’ in superiorità numerica il Porto con Moreira fa 5. Ci prova Ghirardello in diagonale, ma Felipe dice no. Al 5’51” decimo fallo Porto, punizione di prima di Ordonez, ma Bosch sventa. Il Valdagno praticamente diventa impalpabile, anche Ordonez spesso fa cose (negative) che non gli sono consuete. All’11’39” Tataranni si fa parare un rigore da Bosch. All’11’59” Oruste limita il passivo (5-2) con una palombella velenosa. Al 21’51” fallo d Ghirardello su Silva, punizione diretta di Ventura e Cunegatti ribatte. A 2’20” dalla fine blu a Tataranni, punizione di prima di Vitor Ugo, ma Cunegatti dice no. A -1’31” blu a Silva (fallo su Lopez), punizione di prima di Ordonez, para Bosch. Il match si chiude del tutto a 8” dalla fine quando con un tiro secco Vitor Ugo fa il 6-2.


PORTO - VALDAGNO 6-2

Marcatori: 14' Ordonez su punizione di prima (VA), 19' Silva (PO), 21' Caio su rigore (PO), 23' Caio (PO), fine primo tempo, 1' st Costa (PO), 4' Pedro Moreira (PO), 12' Oruste (VA), 24' Vitor Hugo (PO), finale